CREA UN ACCOUNT

HAI DIMENTICATO I DATI DI ACCESSO?

Perdere Peso: “Il Glucosio”

da / domenica, 14 settembre 2014 / Pubblicato in Raggiungere facilmente il peso ideale
Il glucosio

Il Glucosio è l’unico zucchero presente nel sangue e viene misurato con il termine Glicemia. Sebbene uno scorretto ciclo Glicemico sia universalmente ritenuto la causa principale dell’obesità e dell’accumulo di grassi, il Glucosio è di fondamentale importanza per l’organismo, apporta energia alle cellule ed è l’unico elemento in grado di nutrire il principale degli organi: il cervello.

L’apporto di glucosio:

Come per ogni altra sostanza nutritiva anche il Glucosio viene fornito dal cibo che viene ingerito. L’incremento del valore Glicemico varia ovviamente per ogni alimento, ma puoi catalogare come:

  • Massimo incremento quello fornito dai Carboidrati
  • Medio incremento quello fornito dalle Proteine
  • Minimo incremento quello fornito dai Grassi

Il glucosio nell’alimentazione:

Un’alimentazione scorretta è, tendenzialmente, quella che incrementa in modo eccessivo il valore Glicemico, apportando una quantità elevata di zuccheri nel sangue. Quando ciò accade l’organismo reagisce tempestivamente chiedendo al Pancreas di produrre Insulina, l’ormone che permette il passaggio del Glucosio dal sangue alle cellule.

Questo è un processo naturale, le cellule hanno bisogno di Glucosio, hanno bisogno di Energia.

Tuttavia un pasto con eccessivo e repentino incremento Glicemico, causato da un eccesso di Carboidrati, innesca una reazione a catena veramente singolare e dannosa:

  • Determina un’improvvisa richiesta di Insulina; tanto più alto è il valore Glicemico tanta più Insulina verrà prodotta dal Pancreas.
  • Un’alta produzione di Insulina velocizza l’abbattimento del valore Glicemico e una parte del Glucosio viene espulso con le urine; questo metodo è però relativamente pericoloso per l’organismo, in quanto vengono eliminati troppi liquidi, viene quindi preferito l’invio del Glucosio verso le cellule, che lo utilizzano come fonte energetica. Il protrarsi dell’apporto di Glucosio nel sangue, tipico di una continua alimentazione scorretta e ricca di carboidrati, determina che in un dato momento della giornata le cellule risultano già sature di energia e il Glucosio in eccesso viene quindi direttamente trasformato in grasso.
  • Un veloce abbattimento del valore Glicemico, da parte dell’Insulina, determina inoltre una pericolosa flessione dello stesso al di sotto del livello ottimale. Per assurdo, l’organismo viene quindi spinto alla ricerca di nuovo Glucosio mediante l’azione dell’ormone Glucagone, che stimola la fame.

Il loop glicemico:

Ed ecco che viene a crearsi il diabolico ciclo del Glucosio: assumendone troppo durante il pasto vengono attivate le difese dell’organismo che innalza velocemente il livello dell’Insulina, ma proprio per questa reazione veloce e improvvisa il livello Glicemico scende pericolosamente al di sotto dei valori minimi, stimolando nuovamente l’appetito in cerca di nuovo Glucosio. Decisamente un circolo vizioso!

 

Ecco cosa ne pensa il Dr. Walter Futterweit:

Dr. Walter Futterweit, Endocrinologo, Facoltà di Medicina Mount Sinai, NY:

“Cominciare la giornata con marmellata, cerali e succo d’arancia o qualsiasi carboidrato è come sparare sul proprio appetito. Si riceve una dose di zucchero puro che genera immediatamente una sovrapproduzione di insulina per abbassare il livello di zucchero nel sangue. Due ore più tardi la persona non ha altra alternativa che assumere altri carboidrati per alzare nuovamente il livello di zucchero nel sangue. E’ un circolo vizioso, con una cattiva colazione inizia una brutta giornata”

Dr. Walter Futterweit has a career commitment to the study of polycystic ovary\r\nsyndrome (PCOS). Currently he is studying the natural history of this disease; one\r\nof the the most common endocrine disorders of reproductive aged women. The\r\ncohort size is >800 patients followed for 2-15 years. Important issues that are to be\r\naddressed are the incidence rates of concomitant disease including heart\r\ndisease, diabetes, breast, uterine and pituitary dysfunctions. This is part of a\r\nnational PCOS Multisite Study.

L’apporto glicemico:

Su internet puoi trovare decine di tabelle riportanti l’apporto Glicemico dei vari cibi, è comunque importante non cedere alla tentazione di eliminarne alcuni poichè contenenti molto Glucosio; un errore simile, anch’esso altamente sconsigliato, è quello d’incentrare il regime alimentare solo su quelli che ne contengono poco.

Una moltitudine di studi hanno dimostrato che è inutile prediligere la qualità Glicemica dei cibi a scapito della quantità. In poche parole è molto più salutare raggiungere un livello Glicemico stabile semplicemente assumendo minori quantità di cibi ricchi di Glucosio, piuttosto che eliminarli completamente dalla dieta. In tal caso, inoltre, il rischio di pericolose carenze alimentari causate dalle tanto blasonate “diete fai da te” si allontana definitivamente.

Lo scopo ultimo di questa guida non è quindi quello di fornirti una rigorosa dieta giornaliera, ti consigliamo semplicemente di moderare l’assunzione di:

  • Pasta
  • Pane
  • Bevande Zuccherate
  • Dolci
  • Zucchero

Un pensiero legittimo:

Il cervello è una macchina meravigliosa, ma reagisce molto meglio quando sa perché deve o non fare una cosa. Ignoranti forzature, come pesanti privazioni di cibo senza una conoscienza approfondita del ciclo fisiologico, finiscono ben presto nel dimenticatoio e vanificano qualsiasi tentativo di raggiungere e soprattutto mantenere il peso ideale.

Non è tutto semplice:

A volte può sembrarti impossibile riuscire a mantanere costante il valore Glicemico: qualche cena in pizzeria, il frigorifero e la dispensa non sempre forniti come vorresti, un dolcetto imperdibile in compagnia degli amici sono soltanto alcuni piccoli esempi.

L’aiuto di Herbalife:

Herbalife ha creato un integratore alimentare ricco di cromo che coadiuva il metabolismo dei macronutrienti e favorisce una naturale regolazione dei livelli di glucosio nel sangue. Questo prodotto si chiama Thermo Giallo ed è unico nel suo genere: grazie alla pianta della Garcinia Cambogia (antico frutto indiano usato da secoli e fonte naturale di acido idrossicitrico) e al Cromo GTF (un oligominerale essenziale), Thermo Giallo aiuta il tuo corpo a non trasformare in grassi i carboidrati in eccesso.
In Herbalife è ormai consuetudine chiamare questo prodotto “paracadute”, tuttavia questa descrizione non si discosta di molto dalla realtà e permette di affrontare ogni singolo pasto in modo molto più sereno. Prendine due compresse al giorno, durante i pasti principali.

http://www.malinverno.com/shop/thermo-giallo/ http://www.malinverno.com/shop/thermo-giallo/

Gli altri capitoli di questa guida:

Capitolo I: Le 5 cattive abitudini alimentari

Capitolo II: Il glucosio < Adesso sei qui

Capitolo III: La colazione

Capitolo IV: Il metabolismo

Capitolo V: Il pasto serale

Capitolo VI: La masticazione

Enjoy the ShareShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
Taggato in , ,
TOP
Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On TwitterVisit Us On Pinterest